Condominio: Irrilevante la prassi modificativa delle tabelle millesimali condominiali anche con il consenso tacito dei condomini

  • Da:admin
  • 0 Comment

Corte di Cassazione, Sezione 2 Civile – Sentenza 15 ottobre 2019 n. 26042

La Suprema Corte torna ad esprimersi sulla variazione tacita delle tabelle condominiali negando ogni valenza modificativa anche ai comportamenti concludenti della compagine condominiale. L’approvazione e le modifiche delle tabelle millesimali devono risultare da atto scritto. Non possono essere considerati rilevanti e come tali modificativi il pagamento dei contributi per diversi anni da parte della collettività condominiale sulla base di tabelle applicate di fatto, oppure la prolungata accettazione dei rendiconti o la partecipazione con voto favorevole a delibere di ripartizione delle spese secondo criteri diversi da quelli risultanti dalle tabelle esistenti.

Pubblicato in: Senza categoria

Commenti

Nessun commento per “Condominio: Irrilevante la prassi modificativa delle tabelle millesimali condominiali anche con il consenso tacito dei condomini”

Nessun commento ancora.